Banner di INNrete
ItalianoIngleseLingue
Home | Ricerca aziende
IT - Informazioni >> Per i consumatori >> Le ricette Toscane >> Primi piatti
Livello superiore ..
 
Primi piatti
Pagina: 2 di 11 - Apri: Tutte | Precedente | Successiva
Panzanella
Ingredienti
• 500 gr. di pane raffermo
• 1 cipolla fresca
• Qualche foglia di basilico
• 2 pomodori da insalata
• 2 cetrioli olio,
• aceto, sale, pepe q.b.

Preparazione
Fare ammorbidire il pane in abbondante acqua fredda, strizzarlo bene quindi metterlo in una terrina e unire la cipolla, i pomodori, il basilico e i cetrioli precedentemente puliti. Amalgamare il tutto e condire con olio, sale, pepe e aceto a piacimento.
Tempo di preparazione: mezz'ora circa.
Usare delle fette di pane raffermo bagnato, strizzato e ridotto in briciole, e mischiarlo con della cipolla tagliata a fettine sottili, qualche pomodoro maturo a pezzetti e foglioline di basilico. Condire con sale, pepe, olio e poco aceto.
A Firenze c’è chi aggiunge a questi ingredienti anche del cetriolo a fettine.

Quale vino abbinare?

Questo piatto estivo nella sua semplicità di esecuzione riserva non poche difficoltà di abbinamento col vino.
Gli ingredienti come cipolla cruda, il cetriolo, l’utilizzo dell’aceto (che deve essere moderato!), creano evidenti problematiche di accostamento vino-cibo. Ma la freschezza degli alimenti ci porta per similitudine alla freschezza del vino, vista anche la stagionalità del piatto. Quindi è bene abbinare un vino bianco con buona intensità olfattiva con sentori vegetali che ripropongono le nuance olfattive del piatto. Al gusto deve essere morbido per contrapporsi alla tendenza acida e untuosità del piatto. Il vino bianco può essere un Sauvignon delle colline fiorentine o Vermentino della Costa tirrenica.

Massimo Castellani
 

Filiera corta
Filiera corta - Powered by InfoCamere SCpA - Laboratorio Sistemi Digitali - help@innrete.net - Credits
 
Valid XHTML 1.0!     Valid CSS!